Il fondatore di Alibaba Jack Ma dice che i big data e l'IA rappresentano una minaccia per gli umani

Jack Ma, fondatore di Alibaba (Flickr)
Per favore, condividi questa storia!
Alibaba del tecnocrate Jack Ma è l'Amazzonia cinese, ed è strettamente allineato con il governo cinese. Ammette prontamente che "L'intelligenza artificiale e i robot uccideranno molti posti di lavoro poiché le macchine sostituiranno gli esseri umani in futuro" e che i Big Data e l'IA sono una minaccia per l'umanità. Tuttavia, la tecnocrazia corre in avanti in Cina e in tutto il mondo. ⁃ TN Editor

Il giorno dopo il Primo Ministro Narendra Modi ha stretto un accordo con imprenditori e leader politici al World Economic Forum di Davos, Jack Ma , fondatore e presidente esecutivo del gigante cinese dell'e-commerce Alibaba, è stata al centro della scena in una delle sessioni presso la località alpina di Davos e ha parlato dell'impatto della tecnologia, dell'intelligenza artificiale, del ruolo delle donne leader aziendali nel mondo di oggi e della globalizzazione. Ma ha avvertito che le ultime tecnologie come l'intelligenza artificiale e i big data sono una minaccia e disabilitano le persone invece di potenziarle.

Sull'impatto della tecnologia, Ma ha detto: “Siamo molto fortunati perché il mondo è in una modalità di grande trasformazione a causa della tecnologia. Sebbene questa rivoluzione creerà leader e opportunità di successo, ogni nuova tecnologia creerà anche problemi sociali. La prima rivoluzione tecnologica ha causato la prima guerra mondiale e la seconda rivoluzione tecnologica ha causato la seconda guerra mondiale. Ora abbiamo la terza rivoluzione tecnologica. Se la terza guerra mondiale accade, dovrebbe essere combattuta contro le malattie, l'inquinamento e la povertà, non l'una contro l'altra ".

[the_ad id = "11018 ″]

Ma ha detto che è necessario lavorare insieme o "gli esseri umani si combatteranno a vicenda poiché ogni rivoluzione tecnologica ha reso il mondo sbilanciato".

Il magnate cinese degli affari ha detto che se qualche azienda vuole operare con saggezza e cura, deve dare la priorità alle donne dipendenti. "Il 37% totale dei membri dell'alta dirigenza di Alibaba sono donne".

Ma ha fatto eco alle opinioni del primo ministro Modi sulla globalizzazione e ha detto che non può essere fermata. “Nessuno può fermare la globalizzazione, nessuno può fermare il commercio. Se il commercio si ferma, il mondo si ferma. È responsabilità della nostra generazione migliorare il commercio tra i paesi senza causare ostacoli ".

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti