Sceriffo pre-crimine: monitora il programma e molesta le famiglie in tutta la contea

Lo sceriffo della contea di Pasco Chris Nocco. Immagine: file Times
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
La contea di Pasco ha tollerato uno sceriffo incostituzionale che ha implementato politiche pre-crimine che altre contee e città hanno abbandonato da tempo. Il risultato è stato un monitoraggio costante e molestie laddove non esistono reati. ⁃ TN Editor

Lo sceriffo della contea di Pasco Chris Nocco è entrato in carica nel 2011 con un piano audace: creare un programma di intelligence all'avanguardia in grado di fermare il crimine prima che accadesse.

Quello che ha effettivamente costruito è stato un sistema per monitorare e molestare continuamente i residenti della contea di Pasco, a Tampa Bay Volte l'indagine ha trovato.

In primo luogo, l'ufficio dello sceriffo genera elenchi di persone che ritiene possano infrangere la legge, sulla base di storie di arresti, informazioni non specificate e decisioni arbitrarie di analisti di polizia.

Quindi invia dei deputati a trovare e interrogare chiunque il cui nome compaia, spesso senza probabile causa, un mandato di perquisizione o le prove di uno specifico crimine.

Sciamano case nel cuore della notte, svegliano le famiglie e mettono in imbarazzo le persone di fronte ai loro vicini. Scrivono i biglietti per i numeri delle cassette postali mancanti e l'erba incolta, sellando i residenti con date del tribunale e multe. Vengono ancora e ancora, facendo arresti per qualsiasi motivo possono.

Un ex deputato ha descritto la direttiva in questo modo: "Rendi le loro vite miserabili fino a quando non si trasferiscono o fanno causa".

In soli cinque anni, il programma esclusivo di Nocco ha intrappolato quasi 1,000 persone.

Almeno 1 su 10 aveva meno di 18 anni, il Volte trovato.

Alcuni dei giovani sono stati etichettati come bersagli nonostante avessero solo uno o due arresti.

Rio Wojtecki, 15 anni, è diventato un obiettivo nel settembre 2019, quasi un anno dopo essere stato arrestato per essersi intrufolato nelle tettoie con un amico e aver rubato biciclette a motore.

Quelle erano le uniche accuse contro Rio, e aveva già un agente di sorveglianza minorile rilasciato dallo stato che lo controllava. Eppure, da settembre 2019 a gennaio 2020, i vice di Pasco Sheriff sono andati a casa sua almeno 21 volte, come mostrano i registri di spedizione.

Si sono presentati al concessionario dove lavorava sua madre, lo hanno cercato a casa di un amico e hanno controllato la sua palestra per vedere se si era registrato.

Più di una volta, i deputati hanno riconosciuto che Rio non si stava mettendo nei guai. Per lo più gli hanno parlato dei suoi amici, secondo il video delle interazioni con la telecamera. Ma era stato identificato come un bersaglio, dissero, quindi dovevano continuare a controllarlo.

Da settembre 2015, l'ufficio dello sceriffo ha inviato deputati su assegni come quelli più di 12,500 volte, mostrano i registri di spedizione.

I deputati hanno inflitto alla madre di un adolescente una multa di 2,500 dollari perché aveva cinque polli nel suo cortile. Hanno arrestato il padre di un altro bersaglio dopo aver sbirciato dalla finestra di casa sua e aver notato un amico diciassettenne di suo figlio che fumava una sigaretta.

Mentre effettuano i controlli, i deputati inseriscono le informazioni nel sistema, non solo sulle persone che prendono di mira, ma sui familiari, gli amici e chiunque altro nell'orbita dell'obiettivo.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
7 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
EWM

“L'intera questione poliziotto buono / poliziotto cattivo può essere risolta in modo molto più deciso. Non abbiamo bisogno di enumerare quale percentuale di poliziotti sembra essere buona o ascoltare l'aneddoto di qualcuno su suo zio Charlie, un presunto buon poliziotto. Dobbiamo solo considerare quanto segue: (1) il lavoro di un poliziotto è far rispettare le leggi, tutte; (2) molte leggi sono manifestamente ingiuste, e alcune sono persino crudeli e malvagie; (3) quindi ogni poliziotto ha accettato di agire come un esecutore di leggi che sono manifestamente ingiuste o addirittura crudeli e malvagie. Non ci sono buoni poliziotti. " ~ Robert Higgs

Angelica

Devi leggere l'articolo "Confessioni di un ex poliziotto bastardo". I poliziotti sono nella top 10 dei lavori di Forbes che attirano psicopatici.

Ron Bunce

Allora, qual è il problema? La criminalità è diminuita? Se si, allora funziona

Angelica

Questo è DISTURBANTE. Sono terrorizzato dalla polizia dopo che hanno ucciso il nipote disarmato del mio vicino. Hanno picchiato mio fratello, lo hanno derubato e molestato sessualmente qualcuno che conosco. Siamo in uno stato di polizia pericoloso, proprio come la Germania nazista. Le uniche persone che non lo affermano sono quelle persone legate alla polizia che ottengono un pass gratuito o quelle che non sono ancora diventate una vittima. Desideri.

[…] Per saperne di più: Sceriffo pre-crimine: monitora il programma e molesta le famiglie in tutta la contea […]

trackback

[…] Pre-Crime Sheriff: Program Monitors And Harasses Families Throughout The County […]