Le lotte per la rilevanza del metaverso di Zuckerberg

Credito immagine: DNYUZ
Per favore, condividi questa storia!
Come classico esempio di mente da tecnocrate, Mark Zuckerberg si considera personalmente responsabile di aver portato miliardi di persone su Facebook. Il suo passaggio a Metaverse sta rapidamente sgonfiando il suo ego mentre le sue groupie rifiutano la sua realtà alternativa scadente e mal concepita. ⁃ Editore TN

Lo scorso ottobre, quando Mark Zuckerberg, amministratore delegato di Facebook, ha annunciato che la società avrebbe cambiato il suo nome in Meta e sarebbe diventata una "società metaversa", ha abbozzato una visione di un futuro utopico a molti anni di distanza in cui miliardi di persone avrebbero abitato in modo coinvolgente. ambienti digitali per ore e ore, lavorando, socializzando e giocando all'interno di mondi virtuali e aumentati.

Nell'anno successivo, Meta ha speso miliardi di dollari e assegnato migliaia di dipendenti per rendere possibile il sogno del signor Zuckerberg. Ma gli sforzi di Meta nel metaverso hanno avuto un inizio difficile.

Il gioco di realtà virtuale di punta dell'azienda, Horizon Worlds, rimane pieno di bug e impopolare, portando Meta a mettere in atto un "blocco della qualità" per il resto dell'anno mentre riorganizza l'app.

Alcuni dipendenti di Meta si sono lamentati dei frequenti cambiamenti di strategia che sembrano legati ai capricci del signor Zuckerberg piuttosto che a un piano coeso.

E i dirigenti di Meta si sono scontrati sulla strategia metaverso dell'azienda, con un leader senior che si è lamentato del fatto che la quantità di denaro che l'azienda aveva speso per progetti non provati lo ha fatto "mal di pancia".

La lotta dell'azienda per rimodellare l'attività è stata descritta nelle interviste con più di una dozzina di dipendenti Meta attuali ed ex e nelle comunicazioni interne ottenute dal New York Times. Il popolo ha parlato a condizione di anonimato perché non autorizzato a parlare di questioni interne.

Martedì, Meta dovrebbe svelare un nuovo visore VR in una conferenza degli sviluppatori, insieme ad altre nuove funzionalità del metaverse. La posta in gioco è alta per l'azienda, che sta correndo per trasformarsi per compensare i cali in altre parti della sua attività. TikTok sta sottraendo gli utenti più giovani a Facebook e Instagram, i due grandi produttori di denaro di Meta, e Apple ha apportato modifiche alla privacy al suo sistema operativo mobile che sono costate a Meta miliardi di dollari in entrate pubblicitarie.

Il prezzo delle azioni della società è crollato di quasi il 60% nell'ultimo anno, un riflesso non solo di una più ampia turbolenza del mercato, ma anche dello scetticismo di alcuni investitori sul fatto che il metaverso sarà molto redditizio in qualunque momento. Alla fine di settembre, la società ha annunciato che lo avrebbe fatto congela la maggior parte delle assunzionie il signor Zuckerberg ha avvertito i dipendenti che potrebbero arrivare i licenziamenti.

"Le pressioni che l'attività di Meta sta affrontando nel 2022 sono acute, significative e non legate al metaverso", ha affermato Matthew Ball, un investitore ed esperto di metaverso di cui Zuckerberg ha chiesto consiglio. "E c'è il rischio che quasi tutto ciò che Mark ha delineato sul metaverso sia giusto, tranne per il fatto che il tempismo è più lontano di quanto immaginasse."

In una dichiarazione, Andy Stone, un portavoce di Meta, ha affermato che la società credeva di essere ancora sulla strada giusta.

"Essere cinici riguardo alla tecnologia nuova e innovativa è facile", ha affermato il signor Stone. "In realtà costruirlo è molto più difficile, ma è quello che stiamo facendo perché crediamo che il metaverso sia il futuro dell'informatica".

Il signor Zuckerberg ha revisionato con successo la sua azienda dieci anni fa, facendola concentrare sul modo in cui i suoi prodotti funzionavano sugli smartphone invece che sui desktop. Ha segnalato un cambiamento simile l'anno scorso, dicendo che investire nel metaverso consentirebbe a Meta di fare il salto da un'era tecnologica all'altra.

Ci sono alcuni segnali che la scommessa di Meta l'ha messa davanti ai concorrenti. Il visore VR consumer dell'azienda, il Quest 2, è il visore VR più popolare sul mercato con oltre 15 milioni di unità vendute, secondo stime esterne. La sua app Oculus VR, che da allora è stata ribattezzata Meta Quest, è stata installata oltre 21 milioni di volte su dispositivi iOS e Android, secondo una stima di Sensor Tower, una società di analisi delle app.

Ma il successo futuro di Meta dipende dalla capacità dell'azienda di portare strumenti di realtà virtuale e aumentata a molte più persone.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
DawnieR

Penso che il "metaverso" di Suckerberg (è un Android, tra l'altro!), NON sia un problema. Certamente, tienilo d'occhio…..ma questo NON ammonterà a nulla. Gli UNICI individui che parteciperanno al 'metaverso' sono i PERDENTI che sono già CAUSE PERSE; GIÀ ZOMBIE (aka NON UMANI). Ci sono TRE tipi di esseri che camminano su questo pianeta... UMANI (che sono la minoranza); Zombie e Demoni…..entrambi NON SONO UMANI. 'The Great Purge Part I', come la chiamo io (che è SPERIMENTAL mRNA BIO-WEAPON INJECTIONS), si prende cura degli Zombi e dei Demoni……ELIMINANDOli dal pianeta Terra. Non ci sarà... Per saperne di più »

Elle

Zuckerburg e FB o Meta o qualunque cosa possa fare F da soli.

[…] Le lotte metaverse di Zuckerberg per la pertinenza […]

[…] Le lotte metaverse di Zuckerberg per la pertinenza […]