Il legislatore della California respinge la legge sul clima radicale, il governatore lo fa comunque tramite un ordine esecutivo

Wikimedia Commons, Andre m
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
La California continua ad andare alla deriva verso l'illegalità poiché il governatore Newsom ignora la volontà del legislatore statale e della cittadinanza e scrive ordini esecutivi per realizzare la sua agenda verde ultra-radicale. ⁃ TN Editor

Due progetti di legge avrebbero stabilito nuovi obiettivi di protezione della terra, dell'acqua e dell'oceano, inclusa la protezione del 30% delle aree terrestri e dell'acqua dello stato entro il 2030.

Assemblea Bill 3030, dal membro dell'Assemblea Ash Kalra (D-San Jose), nonché AB 2954, dal membro dell'Assemblea Robert Rivas (D-San Benito), ha approvato l'Assemblea statale ma si è tenuta nel file di sospensione della commissione per gli stanziamenti del Senato a metà agosto e quindi non è riuscita a passare nella sessione legislativa 2020 recentemente conclusa. Tuttavia, il 7 ottobre, il governatore Newsom ha pubblicato EO-N-82-20 che suona molto simile alle disposizioni dell'AB 3030.

Disposizioni AB 3030

Nella sezione 1 del disegno di legge, c'erano 18 risultati legislativi e dichiarazioni, incluso che "l'accesso al suolo pubblico, alla natura e a un ambiente sano dovrebbe essere un diritto per tutte le persone ..." Inoltre, "l'Agenzia per le risorse naturali ha reso giustizia ambientale e la consultazione tribale è una priorità ... "Inoltre," gli scienziati stanno documentando una rapida perdita di aree naturali e fauna selvatica in California ".

Inoltre, “la California dovrebbe proteggere la terra, l'acqua, l'oceano e la fauna selvatica nello stato se necessario per prevenire l'ulteriore declino della natura. Questo atto non intende minare l'autorità della Commissione per la pesca e la selvaggina nella gestione delle risorse pubbliche dello Stato. La conservazione e il ripristino della natura è una delle strategie più efficienti ed economiche per combattere il cambiamento climatico. L'attuazione di questa politica include la promozione della cooperazione volontaria con i proprietari terrieri privati ​​".

Ulteriori risultati e dichiarazioni hanno affermato che, "come passo verso il raggiungimento di tale obiettivo, gli scienziati hanno raccomandato a tutti i paesi di impegnarsi a conservare e proteggere almeno il 30% delle aree terrestri e delle acque e il 30% dell'oceano in ciascun paese entro il 2030, con un obiettivo a lungo termine di preservare metà del pianeta. L'implementazione di una politica statale per proteggere almeno il 30 percento delle aree terrestri e delle acque della California all'interno dello stato e il 30 percento degli oceani della nazione entro il 2030 dovrebbe essere coerente con le abitazioni statali e gli obiettivi economici ".

Nella sezione 2 del disegno di legge, la sezione 9001.6 sarebbe stata aggiunta al codice delle risorse pubbliche. La sottodivisione (a) definisce i termini "proteggere" e "protezione". La suddivisione (b) prevede che "l'obiettivo dello stato è proteggere almeno il 30% delle aree terrestri e delle acque della California e contribuire a far avanzare la protezione del 30% degli oceani della nazione entro il 2030, comprese le protezioni esistenti fornite dallo stato e leggi e regolamenti federali. "

La sottodivisione (c) specifica che "è inoltre l'obiettivo dello stato sostenere gli sforzi regionali, nazionali e internazionali per proteggere almeno il 30% delle aree terrestri e delle acque del mondo e il 30% dell'oceano mondiale entro il 2030". La suddivisione (e) consente allo Stato di "raggiungere gli obiettivi stabiliti in questa sezione attraverso attività che includono, ma non sono limitate a, uno qualsiasi dei seguenti:

  • Lavorare con il governo federale, le comunità locali, le tribù dei nativi americani e le entità tribali, altri paesi, proprietari terrieri privati ​​volontari e parti interessate ricreative e commerciali per conservare i luoghi e le risorse naturali.
  • Migliorare l'accesso alla natura per tutte le persone nello stato, con un'enfasi specifica sull'aumento dell'accesso per le comunità di colore e le comunità economicamente svantaggiate.
  • Prevenire l'estinzione recuperando e ripristinando la biodiversità, comprese le specie elencate ai sensi del California Endangered Species Act (Capitolo 1.5 (a partire dalla Sezione 2050) della Divisione 3 del Fish and Game Code).
  • Migliorare la resilienza climatica proteggendo la diversità genetica.
  • Sequestro delle emissioni di carbonio e di gas serra attraverso misure naturali nella terra, nelle acque e nell'oceano.
  • Concentrare il lavoro su una scala che sia biologicamente ed ecologicamente significativa, anche su scala paesaggistica o marina, se del caso.
  • Collaborare con i governi federali, tribali, regionali e internazionali per sostenere e promuovere la protezione degli habitat terrestri e marini che si trovano al di fuori della giurisdizione dello stato per garantire una protezione efficace per le specie della California che viaggiano, sono migratrici o hanno aree che si estendono oltre i confini del lo stato.
  • Considerare come i processi esistenti per valutare o rafforzare la conservazione ambientale in California possono contribuire agli obiettivi descritti nelle suddivisioni (b) e (c) e sfruttare tali processi per identificare, valutare e attuare misure per raggiungere gli obiettivi descritti nelle suddivisioni (b) e (c).
  • Stabilizzazione degli ecosistemi e dei servizi degli ecosistemi, ripristino degli ecosistemi degradati e mantenimento e miglioramento delle funzioni ecologiche, compresa la connettività ecologica funzionale di fronte all'impatto umano e ai cambiamenti climatici.
  • Allineare il potere economico e d'acquisto dello stato con gli sforzi per proteggere gli ecosistemi e la biodiversità minacciata all'interno dello stato, a livello nazionale e internazionale.
  • Garantire che le aree protette all'interno dello stato siano gestite e applicate in modo efficace.
  • Garantire la protezione per i tipi di habitat sottorappresentati nelle aree protette.
  • Consulenza con le tribù dei nativi americani quando gli sforzi di conservazione hanno un impatto sulle terre ancestrali tribali per aiutare a ripristinare l'accesso tribale a quelle terre e mantenere o ripristinare la gestione, l'amministrazione e la proprietà della terra tribale.
  • Collaborare con le tribù dei nativi americani per apprendere e applicare la conoscenza ecologica tradizionale e reintrodurre e promuovere pratiche tradizionali per ripristinare l'interconnessione e l'equilibrio dell'ecosistema, anche attraverso accordi di gestione cooperativa e altri strumenti legali correlati.

La suddivisione (f) richiede che l'Agenzia per le risorse naturali assicuri che le azioni intraprese a sostegno di questa sezione siano condotte in un modo che incorpori la giustizia ambientale dell'agenzia e le politiche di consultazione tribale, compresi i successivi aggiornamenti a tali politiche, nella pianificazione del programma, nello sviluppo e decisioni di attuazione. Infine, la sottodivisione (g) specifica che questa sezione non pregiudica, limita, contravviene o modifica qualsiasi altra legge o regolamento in vigore dal 1 ° gennaio 2021.

Disposizioni AB 2954

Nella sezione 1 del disegno di legge, c'erano oltre una dozzina di scoperte legislative e dichiarazioni, tra cui che "il cambiamento climatico sta causando siccità storiche, incendi devastanti, tempeste torrenziali, caldo estremo, la morte di milioni di alberi, miliardi di dollari in danni alla proprietà, e minacce alla salute umana e all'approvvigionamento alimentare. Le foreste dello stato, i terreni agricoli e ranch, le zone umide, gli oceani e altri paesaggi naturali e di lavoro definiscono la bellezza e il benessere del nostro stato, ma tragicamente stanno subendo un crescente degrado causato da un clima che cambia ".

Inoltre, "mentre i paesaggi naturali e di lavoro dello stato affrontano gli impatti dei cambiamenti climatici, continuano a fornire un prezioso servizio di sequestro del carbonio che può aiutare lo stato a raggiungere i suoi obiettivi climatici, di salute pubblica, ambientali ed economici a lungo termine". Ha inoltre rilevato che lo Stato ha adottato una serie di misure specifiche per ridurre le emissioni di gas serra.

La sezione 2 del disegno di legge, la sezione 38561.5 sarebbe stata aggiunta al codice di salute e sicurezza. La suddivisione (a) avrebbe aggiunto definizioni per i termini "terre naturali" e "terre di lavoro". La suddivisione (b) avrebbe richiesto, come parte del prossimo aggiornamento del piano di scoping preparato, il consiglio di stato, in collaborazione con le agenzie e i dipartimenti statali competenti, a fare quanto segue:

  • Identificare entro il 1 ° gennaio 2023 un obiettivo climatico generale per le terre naturali e lavorative dello stato per sequestrare il carbonio e ridurre le emissioni di gas serra nell'atmosfera. L'obiettivo climatico sosterrà gli sforzi dello Stato per raggiungere la neutralità del carbonio e la resilienza agli impatti climatici.
  • Identificare pratiche, incentivi politici e potenziali riduzioni delle barriere che aiuterebbero a raggiungere l'obiettivo climatico stabilito ai sensi del paragrafo (1).
  • Integrare opportunità per migliorare altri importanti benefici e bisogni pubblici, inclusi, ma non limitati a, il miglioramento della qualità dell'acqua e dell'aria, resilienza climatica, salute pubblica, biodiversità, posti di lavoro, habitat delle specie, produzione di cibo e fibre, accesso del pubblico alle attività ricreative e la protezione delle comunità vulnerabili dagli impatti climatici.
  • Sviluppare metodi per le agenzie statali per monitorare costantemente le riduzioni delle emissioni di gas a effetto serra, il sequestro del carbonio e i benefici derivanti dai terreni naturali e di lavoro nel tempo.

Disposizioni dell'ordine esecutivo N-82-20

Il nuovo Ordine Esecutivo del Governatore include 11 clausole "considerando". Ad esempio, "CONSIDERANDO che le terre naturali e lavorative della California - le nostre foreste, pascoli, fattorie, zone umide, coste, deserti e spazi verdi urbani - sostengono la nostra economia, supportano la nostra biodiversità unica, contribuiscono all'approvvigionamento alimentare globale, supportano il patrimonio acqua e aria. "

Inoltre, "CONSIDERANDO che la ricca biodiversità della California è sempre più minacciata dalla perdita di habitat, dalla diffusione di specie invasive, dalla diminuzione delle riserve idriche e da impatti climatici sempre più frequenti e gravi". Inoltre, "CONSIDERANDO che mentre lavoriamo per mitigare le emissioni di gas a effetto serra, dobbiamo anche accelerare le azioni per consentire allo Stato di adattarsi e diventare più resiliente agli impatti dei cambiamenti climatici, compresa l'espansione di soluzioni basate sulla natura - l'uso di pratiche di gestione sostenibile del territorio per affrontare le sfide ambientali, sociali ed economiche ".

Il governatore Newsom ha ordinato, al fine di "combattere la biodiversità e le crisi climatiche, la California Natural Resources Agency, in consultazione con il California Department of Food and Agriculture, la California Environmental Protection Agency e altre agenzie statali, è diretta a stabilire la California Biodiversity Collaborative (Collaborativo) per riunire altri partner governativi, tribù di nativi americani della California, esperti, leader aziendali e della comunità e altre parti interessate da tutta la California per proteggere e ripristinare la biodiversità dello Stato ".

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
3 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Anne

Odio sembrare un pessimista. Ma non mi illudo perché gli Stati Uniti stiano cadendo e non possano rialzarsi. Non sembra importare quanti politici, cittadini o giudici cerchino di votare le persone giuste in carica, o di votare per leggi che possono portare libertà e prosperità. Mi sembra che siamo in inferiorità numerica rispetto a coloro che amano la tirannia e la schiavitù. Faccio del mio meglio per mantenere la mia libertà, prosperità e benedizioni in Cristo come fanno molti altri. Sappiamo di non aspettarci nulla da tiranni e maniaci del controllo tranne che per miseria e distruzione.

Rodney

Che carico di AGENDA 2030, e hanno il potere di incolpare i cambiamenti climatici su tutti gli incendi (DEW), siccità, inondazioni e ogni altra guerra meteorologica, spruzzando deliberatamente i nostri cieli 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX con veleni e tenendo a bada i fronti meteorologici naturali. HAARP. Tutto questo per ripulire le persone dalle terre e guidarle in città non così SMART, per affittare pile e imballare celle, poiché non è permesso possedere proprietà o possedere un'auto, di qualsiasi tipo, puoi noleggiarne una, elettrica, che ti porterà ovunque la programmazione del suo computer ti permetterà di andare, in più... Leggi di più "

[…] Fonte: Il legislatore della California respinge il progetto di legge sul clima radicale, il governatore lo fa comunque tramite un ordine esecutivo […]