Incubo della pianificazione patrimoniale: i benefici in caso di morte potrebbero essere negati se muori a causa del COVID senza essere vaccinato

Credito immagine: Francine Orr / Los Angeles Times
Per favore, condividi questa storia!
I sopravvissuti di pazienti che muoiono di COVID senza aver ricevuto un'iniezione sperimentale di mRNA sono potenzialmente in una schiacciante scoperta quando vengono loro negati i benefici dell'assicurazione sulla vita. Pertanto, se sei ricoverato in ospedale con COVID, sparare potrebbe ucciderti, ma potrebbe proteggere i tuoi cari dall'impoverimento finanziario.

Questo è contorto e così sbagliato a tutti i livelli. I tecnocrati potrebbero preoccuparsi meno della dignità umana e persino della vita stessa, ma sono interessati solo ad attuare il proprio programma di dittatura scientifica.

Una compagnia di assicurazioni non può modificare legalmente le esclusioni di prestazioni dopo la firma e l'esecuzione del contratto assicurativo originale. Logicamente, i superstiti dovrebbero citare in giudizio la compagnia di assicurazione per la restituzione di tutti i premi pagati dall'inizio della polizza contestata. ⁃ Editore TN

In questi giorni, i lavoratori che rifiutano di farsi vaccinare contro il covid-19 possono affrontare ripercussioni finanziarie, dai premi dell'assicurazione sanitaria più elevati alla perdita del lavoro. Ora, la ricaduta finanziaria potrebbe seguire i lavoratori oltre la tomba. Se muoiono di covid e non sono stati vaccinati, le loro famiglie potrebbero non ottenere i benefici in caso di morte che avrebbero altrimenti ricevuto.

La Metropolitan Transportation Authority di New York non paga più un sussidio di morte di $ 500,000 alle famiglie dei lavoratori della metropolitana, degli autobus e dei pendolari che muoiono di covid se i lavoratori non sono stati vaccinati al momento della morte.

"Mi sembra inutilmente crudele", ha detto Mark DeBofsky, un avvocato della DeBofsky Sherman Casciari Reynolds di Chicago che rappresenta i lavoratori nelle controversie sui benefici.

Altri datori di lavoro hanno preoccupazioni simili sulla fornitura di decesso o altri benefici ai dipendenti che rifiutano di essere vaccinati.

In Massachusetts, il consiglio comunale di New Bedford ha cercato di estendere i benefici in caso di morte accidentale ai dipendenti comunali morti di covid, ma il sindaco non ha firmato tale normativa perché, tra le altre cose, non vietava il pagamento se il lavoratore non era stato vaccinato.

Il presidente Joe Biden si è appoggiato duramente alle imprese per assicurarsi che i loro lavoratori fossero vaccinati. A settembre il ha annunciato l'amministrazione tutti i datori di lavoro con 100 o più lavoratori dovrebbero assicurarsi di essere vaccinati o testare i dipendenti ogni settimana per il covid.

Tra i datori di lavoro, "c'è un livello di frustrazione, in particolare a questo punto quando questi vaccini sono completamente approvati", ha affermato Carol Harnett, presidente del Council for Disability Awareness, un gruppo industriale. "Stai cercando di proteggere te stesso e i tuoi dipendenti, sia da se stessi che dal pubblico in generale".

L'autorità dei trasporti di New York è il datore di lavoro di più alto profilo a intraprendere questa azione. Dall'inizio della crisi pandemica nel 2020, 173 lavoratori MTA hanno contratto il covid e sono morti. Cinque di questi decessi si sono verificati dopo il 1 giugno di quest'anno, quando la politica è cambiata, secondo l'MTA.

"Non siamo a conoscenza che siano stati vaccinati", ha detto un portavoce della MTA dei cinque lavoratori morti da quando la politica è entrata in vigore.

La politica dell'autorità di transito è stata un cambiamento da un precedente patto con i lavoratori. Nell'aprile 2020, mentre il covid ha devastato New York, i funzionari di transito e i sindacati che rappresentano i dipendenti hanno raggiunto accordi sul fatto che i lavoratori morti di covid avrebbero potuto ricevere un Capitale in caso di morte di $ 500,000, proprio come i pagamenti a cui hanno diritto le famiglie dei lavoratori MTA che hanno altri decessi legati al lavoro. Il programma proseguirà fino alla fine di quest'anno.

Ma con i vaccini covid ora ampiamente disponibili e pienamente approvati dalla Food and Drug Administration, il Consiglio MTA ha stabilito che, a partire dal 1 giugno, i lavoratori morti di covid dovevano essere stati vaccinati affinché le loro famiglie potessero beneficiare del pagamento.

Il cambiamento arriva quando l'MTA ha lottato per migliorare i tassi di vaccinazione tra i suoi circa 67,000 lavoratori. Si stima che oltre il 70% dei dipendenti di transito sia vaccinato, secondo i funzionari MTA.

Un portavoce della MTA ha sottolineato che il programma rimane in vigore e ha notato che è stato esteso oltre il suo termine originario di un anno. L'unico cambiamento è l'obbligo di vaccinazione.

"Il programma non viene revocato", ha detto il portavoce di MTA in una e-mail. "In effetti, l'MTA lo ha esteso due volte".

Local 100 del Transport Workers Union, che rappresenta circa 38,000 lavoratori MTA, ha spinto forte per negoziare il beneficio. "Nessun'altra forza lavoro in città, probabilmente nel paese, si è assicurata ciò che TWU ha assicurato: un pagamento di $ 500,000 dal datore di lavoro alle famiglie dei lavoratori morti dopo il covid", ha affermato Pete Donohue, portavoce del sindacato. "Guardiamo che durante un periodo terribile, abbiamo ottenuto [il beneficio] per le persone".

Non è insolito che i datori di lavoro di lavoratori in occupazioni rischiose - come polizia, vigili del fuoco, lavoratori di società di servizi pubblici e lavoratori di transito, che potrebbero soccombere a un incidente industriale o essere investiti da un treno sui binari - per offrire una copertura assicurativa extra che paga se morire sul lavoro. La copertura viene spesso fornita in aggiunta a una normale polizza assicurativa sulla vita.

Queste cosiddette polizze di morte e smembramento per linea di servizio o accidentali in genere non pagano se qualcuno muore a causa di una malattia. Come si può dimostrare che qualcuno ha preso un'infezione mortale sul lavoro piuttosto che al supermercato?

Ma con il covid, alcuni lavoratori in prima linea sono stati considerati ammissibili ai benefici in caso di morte accidentale perché lo sono si presume che si sia ammalato sul lavoro, ha detto DeBofsky.

Tuttavia, ai lavoratori potrebbero essere negati i benefici in caso di morte, se non hanno seguito i protocolli di sicurezza stabiliti, ha affermato John Ehrlich, il consulente principale nazionale di Willis Towers Watson sull'assicurazione sulla vita di gruppo. Non indossare un giubbotto antiproiettile, un casco o altri dispositivi di sicurezza, ad esempio, potrebbe rendere le loro famiglie non idonee al pagamento in base a una polizza.

Ora che i vaccini sono ampiamente disponibili, alcuni datori di lavoro hanno preso in considerazione la possibilità di limitare altri benefici corrisposti ai lavoratori non vaccinati, compresa la riduzione dei pagamenti per invalidità a breve termine, ha affermato Rich Fuerstenberg, un partner senior del consulente per i benefici Mercer. Ma Fuerstenberg ha affermato di non aver sentito parlare di altri datori di lavoro che eliminano i sussidi di morte per i lavoratori non vaccinati.

Nel caso di New Bedford, il consiglio comunale ha approvato all'unanimità una petizione ad agosto in cui si afferma che la morte per covid di qualsiasi dipendente comunale sarebbe avvenuta nell'adempimento del proprio dovere, consentendo ai membri della famiglia di ricevere benefici in caso di morte accidentale.

Il sindaco Jon Mitchell, tuttavia, ha obiettato per diversi motivi, tra cui la questione della vaccinazione.

"Siccome sono certo che il Consiglio sarebbe d'accordo, sarebbe inappropriato estendere i benefici in caso di morte accidentale se il dipendente si rifiutava di prendere un vaccino che era risultato essere efficace quasi al 100%", ha detto Mitchell in una lettera al consiglio. La proposta è stata presentata per ulteriori negoziati, secondo un portavoce del sindaco.

Per più di 17 anni, Joseph Fletcher ha lavorato per la MTA a Brooklyn, occupandosi di carrozzeria e altre manutenzioni sugli autobus.

Quando lui morto di covid l'11 aprile 2020, all'età di 60 anni, ha lasciato la moglie, Veronica, un'ex insegnante di liceo che è stata disabile dopo un incidente stradale, e tre figli, ora 9, 13 e 16.

Affrontare la sua morte è stato abbastanza difficile, ma guardare al futuro è stato travolgente, ha detto Veronica.

"Come farò a restare a galla finanziariamente?" era preoccupata. “Tutto di questo viaggio è terrificante.”

L'indennità di morte di $ 500,000 ha aiutato a coprire le normali bollette della famiglia e a pagare il mutuo sulla loro casa di Brooklyn. Ma è consapevole che andrà così lontano e che i suoi tre figli devono andare al college.

Se il requisito della vaccinazione MTA fosse stato in vigore quando suo marito è morto, non sarebbe stato un problema, ha detto Fletcher.

"Vorrei che mio marito fosse in grado di essere vaccinato", ha detto. "Conoscendo il mio defunto marito, avrebbe colto l'occasione per proteggere se stesso e la sua famiglia".

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
14 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Kat

Questo è bullchit e tornerà e li morderà! Non esiste un colpo di genocidio approvato dalla FDA.

DawnieR

chiamo…..B! S!
Sarà vero il contrario. Se uno muore per l'INIEZIONE(I) SPERIMENTALE(I) di BIO-ARMA di mRNA, negherà i 'benefici'. Queste MOLLE DI MASSA…… andranno a FALLIRE OGNI azienda INS. NON C'È IN NESSUN MODO che saranno in grado di PAGARE su tutte queste morti per INIEZIONE DI MORTE!

Steve Prewitt

Forse Kaiser potrebbe indirizzarci all'"approvazione" della FDA del colpo covid di cui scrivono. Apparentemente ho perso questa notizia anche se seguo costantemente questo problema. Chiamo BS su questo intero articolo, soprattutto perché le scritte in piccolo di molti assicuratori sulla vita non consentono i pagamenti a coloro che avevano partecipato a un esperimento medico. Dimostra che ho torto…

Linda

Ecco una svolta, anche se altrettanto brutta. Ho appena sentito al Charlie Ward Show che a un uomo che ha stipulato una polizza di assicurazione sulla vita e poi è morto di covid è stato negato il pagamento alla sua famiglia perché era vaccinato. Il motivo della smentita era perché ha fatto una ripresa sperimentale dell'EUA, quindi l'ins co ha concluso che è morto suicida! Com'è ironico!

John Dunlap

Signor Wood, ha notato che il mito "approvato dalla FDA" è stato spinto nell'articolo? Ho inviato questo messaggio all'autore: ——————————————————————————————————————– Sig.ra Andrews , Devi apportare una correzione a questo articolo. Hai affermato: "Ma con i vaccini contro il covid ora ampiamente disponibili e completamente approvati dalla Food and Drug Administration, il consiglio dell'MTA ha stabilito che, a partire dal 1 giugno, i lavoratori morti di covid dovevano essere stati vaccinati affinché le loro famiglie potessero beneficiare del pagamento .” Il problema è che non sono approvati dalla FDA. Tutti loro hanno ancora un'autorizzazione all'uso di emergenza e tutti... Per saperne di più »

Blaise Vanne

La mia libertà non è in vendita. Periodo. Potete fottere, Biden e voi malthusiani

elle

"Vorrei che mio marito potesse essere vaccinato", ha detto. "Conoscendo il mio defunto marito, avrebbe colto l'occasione per proteggere se stesso e la sua famiglia". La linea di fondo è quella sopra. Costringere il pubblico, con ogni mezzo possibile, ad assumere un cosiddetto farmaco che è chiaramente un completo e totale fallimento in quanto tale. Questo è l'unico obiettivo per questi totalitarismi malati e perniciosi e per i loro seguaci tecnocratici predatori. Come mai? Non si tratta di TE. Si tratta di LORO. Riguarda la loro Agenda 2030, ora spinta verso un 2025 accelerato. È per il genocidio che hanno pianificato di costringere gli stupidi,... Per saperne di più »

Ultima modifica 14 giorni fa di elle

[…] Incubo della pianificazione patrimoniale: i benefici in caso di morte potrebbero essere negati se muori a causa del COVID senza essere vaccinato... […]

Sheri

Questo è interessante perché ho anche sentito che se ricevessi il jab e morissi per esso, l'assicurazione non verrebbe pagata perché è un vaccino sperimentale!

Bryan Shannon

Quante dichiarazioni inesatte sono state fatte da queste persone? Questo vaccino è completamente approvato... Questo vaccino è efficace quasi al 100%. Ehm, questo vaccino non è completamente approvato, è disponibile per l'uso di emergenza. Questo vaccino non è efficace al 100%, l'originale era efficace al 40% circa secondo studi israeliani e la sua efficacia è negativa quando si tratta di omicron, dove è più probabile che gli individui vaccinati vengano ricoverati in ospedale o muoiano. È la disinformazione del governo che consente a queste burocrazie di farla franca con questa discriminazione.