Cina alla ricerca di super soldati geneticamente modificati e potenziati

Wikimedia Commons, Luo Shaoyang
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Spostati, Capitan America. Ecco che arriva il capitano China. In quanto tecnocrazia, la Cina non ha limiti morali o etici nell'usare qualsiasi tipo di tecnologia per trasformare la sua forza militare in super soldati. Naturalmente, gli Stati Uniti sono sulla stessa strada con agenzie come DARPA e IARPA. ⁃ TN Editor

 L'intelligence statunitense mostra che la Cina ha condotto "test umani" sui membri dell'Esercito popolare di liberazione nella speranza di sviluppare soldati con "capacità biologicamente potenziate", ha detto venerdì il massimo funzionario dell'intelligence statunitense.

John Ratcliffe, il direttore dell'intelligence nazionale, ha incluso l'affermazione esplosiva in un lungo editoriale del Wall Street Journal in cui ha sostenuto che La Cina rappresenta la principale minaccia alla sicurezza nazionale negli Stati Uniti

"Non ci sono confini etici nella ricerca del potere da parte di Pechino", ha scritto Ratcliffe, ex membro repubblicano del Congresso del Texas.

Il suo ufficio e la CIA non hanno risposto immediatamente alle richieste di elaborare l'idea che la Cina cercasse di creare "super soldati" del tipo raffigurato nei film di Hollywood come "Captain America", "Bloodshot" e "Universal Soldier".

L'anno scorso, due studiosi americani hanno scritto un documento esaminando le ambizioni della Cina di applicare la biotecnologia al campo di battaglia, compresi quelli che hanno detto essere segni di interesse per la Cina. utilizzando la tecnologia di modifica genetica per migliorare le prestazioni umane - e forse militari.

In particolare, gli studiosi hanno esplorato la ricerca cinese utilizzando lo strumento di modifica genetica CRISPR, abbreviazione di "cluster di brevi ripetizioni palindromiche regolarmente intervallate". Il CRISPR è stato utilizzato per trattare malattie genetiche e modificare le piante, ma gli scienziati occidentali ritengono non etico cercare di manipolare i geni per aumentare le prestazioni di persone sane.

"Mentre il potenziale sfruttamento del CRISPR per aumentare le capacità umane sul futuro campo di battaglia rimane solo una possibilità ipotetica al momento, ci sono indicazioni che i ricercatori militari cinesi stiano iniziando a esplorarne il potenziale", ha scritto la studiosa Elsa Kania, esperta di cinese tecnologia di difesa presso il Center for a New American Security, e Wilson VornDick, un consulente in materia di Cina ed ex ufficiale della Marina.

"Scienziati e strateghi militari cinesi hanno costantemente sottolineato che la biotecnologia potrebbe diventare un 'nuovo vertice strategico di comando della futura Rivoluzione negli affari militari'", hanno scritto gli studiosi, citando un articolo del 2015 su un giornale militare.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Per saperne di più: Cina alla ricerca di super soldati geneticamente modificati e potenziati […]