15 Novembre 2022

L'UE aumenta l'obiettivo climatico, continua a portare l'Europa verso la povertà energetica

COP27 è una virtù che segnala bonanza. I tecnocrati dell'UE hanno portato l'Europa in una crisi energetica con la loro guerra alle fonti energetiche tradizionali. Invece di salvare gli europei dalla deindustrializzazione e dagli inverni privi di energia, ha raddoppiato il riscaldamento globale aumentando il suo impegno a ridurre ulteriormente le emissioni di carbonio. ⁃


Un'altra gigantesca azienda agricola solare fallisce

I parchi solari come modello di business, ironia della sorte, si stanno dimostrando insostenibili. Con l'aumento dei prezzi dell'energia a causa della guerra all'energia tradizionale, i parchi solari e le turbine eoliche stanno scoprendo che è ancora un affare difficile e probabilmente non esisterebbero nemmeno se non fosse per i sussidi governativi e altri favori.


I negoziati sul clima sono allo sbando mentre la COP27 delle Nazioni Unite entra nella seconda settimana

I delegati della 27a Conferenza delle Parti (COP27) stanno inciampando in se stessi per trovare il modo di distruggere la civiltà usando il riscaldamento globale come scusa per regolare ogni aspetto della società. Il “bene globale” è il tuo bene, ragionano. Il problema è che il consenso è fugace su cosa sia esattamente il bene globale, e molte nazioni non sono interessate ad andare oltre le parole.