20 Maggio 2022

James Rickards: "Siamo sull'orlo della crisi alimentare globale"

Sia la crisi energetica che quella alimentare rappresentano le prossime ondate di attacco nel colpo di stato della tecnocrazia iniziato con la crisi pandemica ingegnerizzata del 2020. TN ha avvertito per anni che i tecnocrati intendevano attuare una politica di terra bruciata per distruggere il capitalismo e la libera impresa in per trasformare il mondo nella tecnocrazia.


Regolatore: metà dell'America affronta blackout questa estate

La "crisi energetica" viene inventata da zero, in primo luogo eliminando le fonti di energia tradizionali e affidabili (carbone, gas, petrolio, nucleare) e sostituendole con mulini a vento e pannelli solari inaffidabili e costosi. Gli americani impareranno presto com'è vivere in Venezuela.


Nessun risparmio con l'energia "verde": è da 4 a 6 volte più costoso

L'energia alternativa a basso costo è la grande bugia del secolo. È anche un palese ossimoro. Se Biden e i suoi compari delle Nazioni Unite ci costringeranno al "Green New Deal", ci troveremo di fronte a un minimo di triplicare i prezzi dell'energia più gravi interruzioni energetiche nella rete energetica nazionale.