Gennaio 27, 2022

Esperti che esitano sugli impianti cerebrali di Elon Musk

Il miglior tecnocrate del mondo, Elon Musk, non ha preoccupazioni etiche sull'imbrigliare il cervello umano con cavi e chip di computer, ma molti scienziati sì. La dott.ssa Nita Farahany, studiosa di tecnologie emergenti presso la Duke University School of Law, osserva correttamente: "Il nostro cervello è il nostro ultimo bastione di libertà, il nostro ultimo posto per la privacy".



Avviato l'elenco dei trapianti di cuore per non aver preso l'iniezione di mRNA

David Ferguson vuole vivere ma ha un disperato bisogno di un trapianto di cuore. Ha rifiutato un'iniezione di mRNA perché potrebbe ucciderlo, ma l'ospedale lo ha espulso dalla lista dei trapianti, garantendo la sua morte prematura: ha solo 31 anni. Senza uno straccio di prova, i medici affermano che i "vaccinati" hanno maggiori possibilità di sopravvivere dopo l'intervento chirurgico.